social media

Social media, quando è iniziato tutto?

Twitter, Facebook e Instagram sono solo alcune delle piattaforme di social media più famose che esistono in questo secolo, con Facebook in testa alla lista.

Miliardi di persone hanno utilizzato i social media da quando sono esplosi. Oggi, a maggior ragione, tutti abbiamo uno Smartphone e una connessione Internet che ci permettono di connetterci con altre persone da qualsiasi luogo e in pochi istanti attraverso i le varie piattaforme social. Alcune persone hanno persino più account registrati sulla stessa piattaforma di social media.

smatrphone


Ti sei mai chiesto come è iniziato tutto? Chi era il fondatore? Come si è evoluto il mondo dei social? Facciamo un breve viaggio nella memoria.

Il ventesimo secolo e i precursori dei social media.

Usenet.

Tom Truscott e Jim Ellis hanno menzionato Usenet per la prima volta nel 1979. Usenet permetteva di pubblicare post di notizie o articoli nei NewsgroupI sistemi Usenet erano i responsabili dell’evoluzione dei client di NewsreaderSono anche i precursori dei lettori di feed RSS.

usenet nel mondo

Bulletin Board Systems (BBS).

I sistemi Bulletin Board erano una delle prime forme di social media alla fine degli anni ’70. Ospitati su personal computer, erano accessibili una persona alla volta. BBS è stato il primo tipo di sito Web che consentiva agli utenti di accedere e connettersi tra loro ed è diventato famoso fino alla fine degli anni ’90.

Instant Messaging Time.

Internet Relay Chat (IRC) è stato introdotto per la prima volta nel 1988 e veniva utilizzato per la condivisione di collegamenti e file, nonché per tenersi in contatto. Proviene dalle radici BBS ed è stato anche il vero predecessore della moderna messaggistica istantaneaICQ, d’altra parte, era conosciuto come il primo programma per la messaggistica istantanea per PC.

I primi social media.

sixdegrees

Sixdegrees è la prima delle piattaforme di social media ed è stata lanciata nel 1997. Aveva circa un milione di membri quando raggiunse il picco. Sfortunatamente, SixDegrees è stato chiuso nel 2001.
Dal 1997 al 2001 sono nate altre piattaforme social come Asianavanue, Migente e Blackplanet. Gli utenti potevano creare profili, personali o professionali, e anche aggiungere amici.

I progressi dei social media negli anni 2000.

In termini di social media moderni, Friendster è stato il primo vero social network. È stato fondato nel 2002 e contava oltre cento milioni di utenti registrati, principalmente dall’Asia.

Attraverso Friendster, gli utenti potevano scoprire amici ed espandere le loro reti di conoscenze. La sua mission era quella di far incontrare in sicurezza più persone. Tuttavia, nel 2015 i suoi sviluppatori si presero una pausa per migliorare ulteriormente il servizio.


LinkedIn, fondata nel 2003, ha utilizzato per la prima volta le reti tradizionali per le imprese. Attiva e in crescita tutt’ora, consentiva la pubblicazione e l’interazione tramite messaggi privati. LinkedIn ha in seguito aggiunto nuove opzioni come i gruppi; nuove funzionalità del profilo, forum, video e una piattaforma pubblicitaria. Oggi Linkedin è conosciuto come “il social network dei professionisti”.

Un altro social network pubblicato nel 2003 è stato Hi5. Al momento ha oltre un milione di utenti attivi. Gli utenti hanno la possibilità di decidere se preferiscono essere visti all’interno della loro rete o da altri utenti in generale. È principalmente popolare in Africa centrale, Asia e America Latina.

L’inizio di Facebook.

facebook

La storia di Facebook ebbe inizio quando è stato lanciato per la prima volta ad Harvard nel 2004. Si diffuse rapidamente tra le varie scuole, e nel 2008, era già diventata la piattaforma di social media più famosa. Nel corso degli anni, ha aggiunto molte nuove funzionalità che lo hanno reso ancora più popolare fino a diventare un vero e proprio “ecosistema”.

La piattaforma pubblicitaria oggi lo ha reso potentissimo in chiave marketing, con una serie di strumenti eccezionali e dalle straordinarie funzionalità.

MySpace.

MySpace ha svolto un ruolo molto importante nella vita dei social media sin dal suo lancio nel 2004. Nel 2006, era cresciuto fino a diventare la piattaforma di social media più famosa al mondo. Con MySpace, gli utenti possono personalizzare completamente i propri profili, incorporare video e pubblicare musica. Ha anche la funzionalità MySpace IM che consente alle persone di chattare tra loro.

Youtube.

Youtube ha lanciato il suo sito web nel 2005 ed è il primo dei principali siti di condivisione e piattaforme di hosting video. Gli utenti possono caricare video e persino incorporarli in altri siti o blog. Youtube è considerato una piattaforma social, ma è prevalentemente il secondo motore di ricerca al mondo dopo Google.

Twitter.

Originariamente era stato progettato come piattaforma SMS mobile. Da allora è stato aggiornato e ora ha oltre 300 milioni di utenti attivi al mese.

Instagram.

Il 2010 ha visto il lancio di Instagram.
Instagram utilizza la comunicazione visiva e l’interazione sociale per connettere le persone in tutto il mondo. Consente agli utenti di caricare e condividere foto e video storie. Ha molti filtri che permettono di trasformare un’immagine qualunque in un capolavoro degno di Instagram.

social network

Molti di noi hanno iniziato ad utilizzare i social network con account personali o per la propria attività prima che alcune di queste piattaforme decollassero davvero. Se oggi tutto questo è diventato troppo stressante, troppo complesso o semplicemente non hai tempo e voglia da dedicarci, noi della Carbone Media Agency possiamo aiutare te e la tua azienda a raggiungere potenziali clienti con campagne di marketing online strutturate su misura in base alle necessità.

Articolo scritto e redatto da:

Marco Sedda (Web Designer) by Carbone Media Agency

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button

Ci siamo quasi

Inserisci i tuoi dati e un nostro operatore si incaricherà della richiesta nel minor tempo possibile.